Al mattino

liberamente ispirato a “Descrizione del mattino” di Ida Fink
regia Stefano Vercelli
con Rocco Ancarola e Nicoletta Nobile

Due attori, al centro di uno spazio vuoto, con le luci creano il loro nascondiglio e accompagnano lo spettatore verso il loro dolore privato che diviene dolore di un intero popolo.

Ida Fink, scrittrice israeliana di lingua polacca, con il libro di racconti “Tracce”, scritto nel 1996, ma uscito in Italia solo nel 2003, ha scelto il frammento, l’accenno, l’incompiuto, per raccontare un evento cui ci si può accostare, ma non comprendere e possedere, senza esserne inghiottiti.

Prossime date

Date passate


Lo spettacolo ha il sostegno di

spettacolo successivo

indietro alla stagione 2022

indietro alle produzioni