Produzioni

2018

L’ultima volta che ho visto il mio sangue

2016

La vecchia

2015

Uomini in scadenza

2014

  • Un cappotto blu e altre cose, primo studio di partitura per violino e danza. Musiche di Silvia Tarozzi, coreografie di Teri Weikel.
  • Chorus in corpore, primo studio con la danzatrice Marianna Miozzo e alcuni componenti della Corale Luigi Gazzotti (direttrice Giulia Manicardi). Regia Stefano Vercelli.
  • La città inconsapevole, installazione di e con Stefano Vercelli.

2013

  • La cosa che preme, da Pirandello, di e con Stefano Vercelli, realizzato all’interno del progetto “Andante- rassegne in movimento”.
  • Galleggiami, spettacolo di danza realizzato all’interno del progetto “Andante- rassegne in movimento” coreografie di Teri Weikel in collaborazione con Micron Teatro di Torino.

2012

  • Amore Elettrico, vincitore del Bando Prime Visioni. In collaborazione con Quiet Ensemble di Roma. Promosso e sostenuto da Fondazione Cassa di Risparmio, Comune di Modena e Emilia Romagna Teatro Fondazione
  • Lontano dagli occhi – storie di tratta e prostituzione, lettura scenica dal testo di Elena Bellei  nato da interviste a donne straniere vittime della tratta  in collaborazione con ARCI e CGIL.

2011

  • Siamo rimasti troppo al buio testi di Elena Bellei, adattamento e regia Stefano Vercelli in occasione della inaugurazione dell’Area Archeologica Novi Ark, promosso dal Museo Archeologico Etnologico di Modena.
  • Italia come muoiono le maestre, dal testo di Elena Gianini Belotti: Prima della quiete con Magda Siti regia Stefano Vercelli.

 

indietro