Mariti

tratto da Husbands di J. Cassavetes
con Gianluca Balducci, Francesco Pennacchia e Stefano Vercelli

Tre amici. Il quarto, uno di loro, è morto. La scomparsa improvvisa e prematura del loro amico apre una voragine, provoca una crisi di valori in cui questo terzetto di mezza età precipita. Tre seri professionisti diventano quindi tre goliardi molesti e ubriachi che, rimanendo insieme, per un impulso di ribellione verso qualcosa che non riescono a definire, decidono di mandare al diavolo tutto. Mogli, figli, lavoro, per un momento non esistono più. Solo per un momento però. Niente è definitivo, tutto ricomincia.

Nel 1970 John Cassavetes realizza Husbands. Questo film ed altre perle della sua filmografia, come Shadows, A woman under the influence, Faces, Minnie & Moskovitz, mettono in luce le contraddizioni dei vincoli sociali più importanti della società occidentale contemporanea, come l’amicizia, la famiglia, la coppia, e fanno del geniale cineasta greco-statunitense, il capostipite del cinema indipendente americano. Questa lettura scenica, tratta dal film Husbands, vuole esserne un’esplorazione.

Prossime date

14 marzo 2020, Abboccaperta, Bergamo

Date passate

30 novembre 2019, Contronatura 2019/2020, Zola Predosa (BO)
29 novembre 2019, Fuori Stagione, Santarcangelo di Romagna (RM)
7 giugno 2019, Debutto al festival Città e Città, Drama Teatro, Modena

 

produzioni