Letture eduardiane

Letture eduardiane

di e con Marco Manchisi

Ex Mattatoio / Vibra, ingresso parcheggio via Padre Candido

lunedì 28 giugno, ore 21:00

Tessera Arci obbligatoria (se non ce l’hai falla al Drama costa solo 5€)

Spesso Eduardo De Filippo ci ha parlato di teatro, attraverso il suo modo di stare in scena e di recitare, con le sue commedie, le sue poesie, le sue considerazioni personali su come e perché mettere in scena un testo. Lo ha fatto con grande naturalezza, passando da una sfumatura all’altra come se si trattasse sempre della stessa opera.

L’intera vita teatrale di Eduardo è stata abitata dal desiderio di scandagliare l’animo umano, metterne in luce le debolezze, far esplodere le contraddizioni.

Manchisi usa i testi e le riflessioni di Eduardo come un canto del teatro alla vita e della vita al teatro, come inno alla bellezza e all’orrore di cui siamo capaci.

Un viaggio libero tra le parole di Eduardo, per evocare un’esistenza legata alla scena e alla società del Novecento in Italia.

torna al programma